French (Fr)English (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)Italian - ItalyEspañol(Spanish Formal International)


 
CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Articolo 1 – Ambito di applicazione

Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano tutte le vendite concluse dalla Scorpion Sports Europe (qui di seguito il “Venditore”) con Acquirenti professionali della medesima categoria, qualunque siano le clausole presenti nei documenti dell’Acquirente, ed in particolare le condizioni generali di acquisto di quest’ultimo, sulle quali le presenti Condizioni Generali di Vendita prevalgono in ogni caso. Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono riportate sul retro di tutti gli ordini di acquisto, di tutte le conferme d’acquisto, fatture e note di credito del Venditore e sono sistematicamente comunicate a qualsiasi Acquirente che ne faccia richiesta, per consentire all’Acquirente di piazzare un ordine con il Venditore. Il fatto stesso di piazzare un ordine implica la piena e incondizionata accettazione delle presenti Condizioni Generali, con esclusione di qualsiasi altro atto o documento.

Articolo 2 - Ordini

Þ Salvo il caso in cui l’ordine viene ricevuto tramite un addetto del Venditore o uno dei suoi agenti, tutti gli ordini dovranno necessariamente essere formulati per iscritto ed essere confermati dal Venditore. Lo stesso si applica nel caso in cui l’ordine venga ricevuto da un addetto o un agente di un nuovo cliente. L’accettazione del Venditore potrà tuttavia risultare dalla spedizione dei prodotti.

Þ La sottoscrizione di un ordine di acquisto impegna l’Acquirente in modo definitivo. L’ordine è rigorosamente personale dell’Acquirente e non è cedibile senza il consenso del Venditore. Eventuali modifiche dell’ordine che venissero richieste dall’Acquirente, potranno essere prese in considerazione, sempre nei limiti delle possibilità del Venditore, solo se portate a conoscenza del Venditore per iscritto, al più tardi entro 15 giorni dalla data dell’ordine ed in ogni caso almeno 15 giorni prima della data prevista per la spedizione dell’ordine.

Þ Il Venditore si riserva in ogni caso il diritto di apportare tutte le modificazioni che ritiene utili ai suoi prodotti, senza dover modificare i prodotti precedentemente consegnati o in corso di consegna, e di modificare, senza preavviso, i modelli definiti nei suoi prospetti o cataloghi.

Articolo 3 – Tariffe – Riduzioni di prezzo

3.1. Tariffe: I prodotti sono forniti alle tariffe indicate nei listini di categoria differenziati in funzione delle categorie di Acquirenti in questione. I predetti listini sono comunicati agli Acquirenti di ognuna categoria interessata. Le tariffe che vi figurano sono mantenute per tutto il loro periodo di validità, come definito nei predetti listini, salvo in caso di fluttuazione dei cambi. Gli specifici ordini dell’Acquirente, ai quali i suddetti listini di categoria non sono applicabili, saranno oggetto di un preventivo accettato in anticipo da quest’ultimo.

Le tariffe s’intendono al netto, franco deposito ed IVA esclusa.  Le imposte, tasse, diritti o altre prestazioni da pagare in applicazione della normativa francese o di un paese importatore o di un paese di transito saranno a carico dell’Acquirente.

Una fattura viene emessa dal Venditore e consegnata all’Acquirente al momento di ciascuna consegna di prodotti.

3.2. Riduzioni di prezzo: L’Acquirente potrà beneficiare di riduzioni di prezzo, ribassi, sconti e storni, in funzione delle quantità ordinate per stagione, alle condizioni e secondo le modalità descritte in allegato alle tariffe del Venditore e comunicate all’Acquirente allo stesso tempo di queste ultime.

Articolo 4 – Termini di pagamento

Þ Il pagamento delle fatture dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla data della loro emissione. Secondo la categoria alla quale appartiene l’Acquirente, secondo quanto previsto all’art. 3 e le modalità precisate nelle tariffe vigenti del Venditore, i termini potranno essere maggiori e variare tra 30 e 60 giorni o tra 60 e 90 giorni. Essi verranno indicati sulla fattura inviata all’Acquirente.

Þ Uno sconto del 2% verrà applicato in caso di pagamento entro 10 giorni.

Þ Il Venditore si riserva di esigere da eventuali Acquirenti le cui garanzie di solvibilità non appaiono chiaramente definite, o in caso di intervenuta modificazione della loro capacità o struttura giuridica, il pagamento a titolo di acconto, di un importo non inferiore al 50% dell’importo dell’ordine oppure il pagamento dell’intero prezzo o del saldo dell’ordine al trasportatore, alla consegna della merce oppure di esigere il pagamento integrale dell’ordine in via anticipata.  In caso di inosservanza delle suddette condizioni, il Venditore avrà diritto di non consegnare i prodotti ordinati ed eventualmente di considerare l’ordine come risolto alle condizioni di cui appresso. In caso di pagamento di un acconto, questo potrà essere trattenuto dal Venditore a titolo di indennizzo.

Þ In caso di ritardo del pagamento e del versamento delle somme dovute dall’Acquirente rispetto alle scadenze di pagamento di cui sopra o in data successiva alla scadenza indicata sulla fattura indirizzata all’Acquirente, una penale per il ritardo sarà calcolata sull’ammontare della fattura, IVA inclusa, pari a 1,5 volte il tasso di interesse legale aumentato di cinque punti e arrotondato alla frazione superiore,  e sarà automaticamente e di diritto acquisita dal Venditore, senza formalità alcuna né preventiva messa in mora. Gli interessi per ritardo dovuti per un’anno intero produrranno essi stessi interessi, senza pregiudizio per qualsiasi altra azione che il Venditore abbia il diritto di promuovere, a tale titolo, nei confronti dell’Acquirente.

Þ In caso di inosservanza dei termini di pagamento di cui sopra, il Venditore si riserva inoltre il diritto di sospendere o di annullare la consegna degli ordini in corso dell’Acquirente e/o di sospendere l’esecuzione dei suoi obblighi e/o di diminuire o di annullare eventuali sconti concessi a quest’ultimo.

Þ In caso di pagamento tramite titolo di credito o assegno, solo l’incasso a buon fine verrà considerato come pagamento.

Þ Il mancato pagamento dell’intera somma dovuta alla data di scadenza o la mancata esecuzione da parte dell’Acquirente di uno o più delle sue obbligazioni, trascorsi inutilmente otto giorni dalla messa in mora, produrranno automaticamente e di pieno diritto la risoluzione della vendita, se ciò verrà ritenuto opportuno dal Venditore, il quale potrà pretendere giudizialmente in via di urgenza la restituzione dei prodotti, senza pregiudizio per il risarcimento di tutti i danni ed interessi. Lo scioglimento riguarderà, a discrezione del Venditore, non solo l’ordine in corso, ma anche tutti gli ordini anteriori non pagati, che siano stati consegnati o meno e che il termine di pagamento sia scaduto o meno. In caso di pagamento rateizzato, il mancato pagamento di una sola rata determina l’esigibilità dell’intero debito senza necessità di previa messa in mora. In tutti i casi di cui sopra, le somme che sarebbero dovute per altre consegne o a qualsiasi altro titolo, diventeranno immediatamente esigibili salvo che il Venditore non opti per lo scioglimento dei relativi ordini.

Þ Faranno carico all’Acquirente tutte le spese risultanti dal recupero in sede contenziosa delle somme dovute, ivi comprese le spese legali e dei pubblici ufficiali.

Þ E’ escluso ogni diritto dell’Acquirente alla sospensione o compensazione di pagamenti senza il previo consenso del Venditore. Ogni pagamento parziale verrà imputato al debito più antico.

Þ In caso di mancato pagamento da parte dell’Acquirente nonostante la messa in mora, spetterà al Venditore un indennizzo pari al 15% dell’importo non pagato, con un minimo di euro 70, non estinguibile con il pagamento di interessi di mora. L’Acquirente riconosce che dette somme non possano essere oggetto di alcuna riduzione.

Articolo 5: Clausola di riserva di proprietà

Il trasferimento della proprietà della merce venduta all’Acquirente è subordinato all’integrale pagamento del prezzo in linea capitale ed accessori. In qualsiasi momento, l’Acquirente dovrà fornire la prova della sottoscrizione di una polizza assicurativa per il conto del Venditore e del pagamento dei relativi premi a copertura di tali rischi. In caso di mancato pagamento di una delle rate di pagamento da parte dell’Acquirente, qualunque ne sia la causa o più in generale ove il Venditore abbia legittimo motivo di ritenere che l’Acquirente non sarà in grado di soddisfare le proprie obbligazioni, il Venditore potrà, senza pregiudizio per i suoi diritti al pagamento, esigere tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite atto giudiziario ed a semplice richiesta, l’immediata restituzione della merce a spese e rischio dell’Acquirente. Il Venditore potrà inoltre far redigere immediatamente l’inventario delle merci detenute dall’Acquirente, a spese di quest’ultimo. Oltre alle spese di recupero e di trasporto, faranno carico all’Acquirente tutte le spese legali, del contenzioso e le eventuali spese di giudizio. All’Acquirente è fatto divieto, in caso di cessazione dei pagamenti o di mancato pagamento del prezzo alla data di scadenza, di rivendere la merce. Si obbliga inoltre a comunicare, a semplice richiesta del Venditore, i nomi e gli indirizzi dei suoi acquirenti nonché l’ammontare del prezzo ancora dovuto.

Articolo 6 - Consegne

Þ I termini di consegna sono meramente indicativi. Il Venditore informerà l’Acquirente in caso di ritardo nella consegna di oltre 15 giorni. Pertanto il Venditore non potrà essere tenuto responsabile nei confronti dell’Acquirente in caso di ritardo della consegna. In via di principio la consegna viene effettuata nel luogo indicato sull’ordine di acquisto e, in mancanza, presso la sede dell’Acquirente.

Þ In caso di modifica del luogo di consegna da parte dell’Acquirente, ogni consequenziale modifica del prezzo del trasporto farà carico automaticamente all’Acquirente. Detta modifica dovrà comunque essere portata a conoscenza del Venditore non più tardi di 15 giorni prima della data di consegna indicata nell’ordine di acquisto.

Þ L’Acquirente è tenuto a verificare lo stato dei prodotti al momento della consegna. In mancanza di riserve o di reclami relativi ai vizi apparenti o alla non-conformità dei prodotti consegnati rispetto all’ordine, espressamente formulati dall’Acquirente, per iscritto e nel termine di 3 giorni dalla consegna, i prodotti consegnati dal Venditore saranno considerati conformi all’ordine per quantità e qualità.  L’Acquirente dovrà allegare alle proprie riserve o reclami i relativi giustificativi, compresa la bolla di consegna, e ne informerà il trasportatore tramite lettera racommandata con ricevuta di ritorno entro gli stessi termini. Nessun reclamo potrà essere validamente ricevuto in caso di inosservanza da parte dell’Acquirente delle formalità e dei termini suddetti.

Articolo 7 – Passaggio dei rischi

Il passaggio dei rischi di perdita e di deterioramento dei prodotti del Venditore avrà luogo a far data dalla partenza della merce, che viaggia a rischio e pericolo dell’Acquirente, il quale potrà, in caso di avaria, formulare ogni reclamo al trasportatore, nei termini di legge e di regolamento in vigore. L’assicurazione di cui all’articolo 5 dovrà coprire la merce dal momento della consegna al trasportatore.

Articolo 8 – Responsabilità del Venditore - Garanzia

In conformità con le disposizioni di legge, i prodotti consegnati dal Venditore sono coperti da una garanzia contro qualsiasi vizio occulto, difetti di materiali, di progettazione o di fabbricazione che riguardano i prodotti consegnati e che li rendono inadatti all’uso, per la durata di tre anni a partire dalla data di consegna; gli eventuali interventi realizzati dal Venditore in forza della presente garanzia non possono in alcun caso avere come effetto il prolungamento della durata della stessa. Ogni garanzia è esclusa in caso di uso non appropriato, successivamente ad un primo incidente dell’utilizzatore, in caso di negligenza o di difetto di manutenzione da parte dell’Acquirente o dei suoi clienti, ed in caso di normale usura del bene o di forza maggiore.

Per far valere i propri diritti, l’Acquirente dovrà, a pena di decadenza di qualsiasi azione ad essi relativa, informare il Venditore per iscritto dell’esistenza dei vizi con gli opportuni giustificativi, nel termine di 8 giorni dalla data della loro scoperta. Dovrà consentire l’accesso alla merce da parte del Venditore o di un suo delegato per porvi rimedio, senza che l’Acquirente possa provvedere direttamente a tale fine.

Il Venditore provvederà alla sostituzione o riparazione dei prodotti o delle parti coperte dalla garanzia che verranno ritenuti difettosi. La detta garanzia copre anche le spese di manodopera.

Articolo 9: Resi

L’eventuale resa di merce deve essere formalmente concordata dal Venditore. In difetto, la merce resa potrà essere rifiutata e non potrà dare luogo ad alcun credito. Le spese ed i rischi del reso sono a carico dell’Acquirente. La merce resa accettata darà luogo all’emissione di una nota di credito previa verifica della quantità e qualità della merce. In caso di non-conformità o di vizio apparente debitamente constatati dal Venditore secondo le condizioni di cui all’articolo 6, l’Acquirente potrà ottenere la sostituzione o il rimborso della merce, a discrezione del Venditore; con esclusione di ogni e qualsiasi indennizzo o risarcimento danni ed interessi.

Articolo 10 – Giurisdizione – Legge applicabile

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono regolate esclusivamente dal diritto francese. Per ogni e qualsiasi controversia relativa all’interpretazione o esecuzione delle presenti condizioni generali di vendita e degli atti consequenziali, ha giurisdizione esclusiva il Foro di Strasburgo, Francia.  Tuttavia il venditore avrà il diritto di dare corso ad azione giudiziaria davanti al Foro della sede dell’Acquirente